Menu opener
ChiudiYour staySeleziona una data per vedere prezzi e disponiblitàChange datesSelect rooms and travelersClose
Seleziona una data per vedere prezzi e disponiblità
Scegli una città o un hotel ed inseriscilo nel campo qui sopra.
Nessun suggerimento
Consenti l'uso della tua posizione o digita una destinazione
Seleziona un periodo inferiore a 21 giorni
Seleziona una data successiva

Seleziona un periodo inferiore a 21 giorniSeleziona una data successiva

Arrivo
Partenza
Codice convenzione
Area dedicata ad Aziende e Agenzie
  • Where are you going?
  • ArrivoPartenza
    ArrivoPartenza
  • 1 camera, 1 adulto
  • 1 camera, 1 persona

La gastronomia di Genova: anima verace della città

Se è vero che l’anima di un popolo si riconosce anche dalla gastronomia locale e dalla tradizione culinaria del posto, allora è fondamentale conoscerne i prodotti tipici e le storie nascoste, proprio come il ripieno di un delizioso Raieu di carne dell’ex Repubblica Marinara.

Un viaggio a Genova è fatto di storia, arte, architettura, bellezze naturalistiche, meraviglie panoramiche e straordinarie prelibatezze gastronomiche. Il pesto è solo uno dei prodotti tipici in grado di solleticare il palato del turista. Occorre esplorare più a fondo i sapori veraci di una terra ricca che meraviglia e conquista con la semplicità di primi, secondi, dolci e contorni unici della tradizione.

Se ti stai chiedendo dove mangiare al ristorante a Genova, con o senza servizio di consegna a domicilio, prima è meglio indagare alcune curiosità sui cibi della sua cucina. Ma prima ancora, scopri i nostri hotel a Genova, prenota una stanza e vieni in città a conoscere lo street food ligure all’ombra della Lanterna.

 

Storie e aneddoti della gastronomia di Genova

A volte tutto inizia con un data precisa. Come i Biscotti del Lagaccio, la cui ricetta risale al 1593, quando il forno omonimo in città inizia a sfornare per la prima volta gustose fette di pane biscottato. Il motivo è semplice. La cottura garantisce la lunga conservazione dei panificati: ideali quindi per i pescatori, lontani da casa tutto il giorno, e perfetti per i lunghi viaggi in mare. Oggi si trovano ancora in città, da assaggiare a colazione o come delizioso spuntino.

La storia della Cima, o çimma, inizia invece nel XVI secolo, e si intreccia con la proverbiale tradizione al risparmio degli abitanti di Zena. Sembra che abbiano cominciato a condire la carne con diversi ingredienti meno pregiati per risparmiare sui costi. Per contro, la portata si è trasformata nel tempo in uno dei piatti più ricchi e gustosi della tradizione genovese, con pancetta, cervella, poppa, animelle, filoni, uova, parmigiano, pinoli, piselli, aglio, cipolla, carota e sedano.

La Torta Pasqualina è invece una delle più diffuse in Liguria, terra di focacce e torte di verdure salate condite con straordinarie varietà di ingredienti. Sembra sia nata dall’esigenza di utilizzare gli avanzi di cucina, amalgamandoli con qualcosa che potesse facilitarne la tenuta in cottura e la consistenza finale. Oggi è un’inequivocabile simbolo gastronomico di Genova.

Interessante la storia dei Canestrelli, conosciuti in città dai genovini d’oro del XIII secolo, con la loro graziosa forma arrotondata a sei punte. Il piccolo paesino di Torriglia con il suo pastificio rivendica la paternità dei biscotti tradizionali, cui è dedicata una sagra annuale che ospita le numerose varianti della ricetta in pasta dolce, stratificate lentamente nel corso dei secoli.

Un’altra specialità è il Cappon magroantico piatto della tradizione ligure a base di pesce e verdure. Completo, semplice e nutriente, veniva consumato da pescatori e servitù e questo ne giustifica le sue origini popolari. Difficile da preparare, si trova sulle tavole della città soprattutto a Natale e Capodanno.

I Ravieu, o ravioli di carne con pasta fresca fatta in casa, erano il piatto da consumare il giorno successivo alla festa per un motivo molto semplice. Il singolo impasto veniva ricavato con gli avanzi del giorno prima che ne costituivano il ripieno: nessun lusso, quindi, ma pura esigenza. Oggi il loro significato è stato totalmente stravolto.

Il Pandolce, o pandoçe, sembra sia nato nel Cinquecento su concorso del doge Andrea Doria, destinato ai maestri pasticceri di Genova. Perfetto per i lunghi viaggi in mare grazie alla capacità di conservarsi a lungo, fu eletto vincitore, entrando così a far parte della straordinaria tradizione dolciaria genovese. Al quale si affiancano i Quaresimali genovesi, che le monache agostiniane della Chiesa di San Tommaso modificarono nel XVI secolo, aggiungendo il marzapane al posto dei grassi animali e insaporendo l’impasto con mandorle e acqua di fiori d’arancio.

 

B&B HOTELS: in centro tra i migliori ristoranti di Genova

Ristoranti, trattorie e attività della ristorazione genovese sparse tra i carruggi sono pronte ad ospitarvi per gustare la deliziosa gastronomia di Zena: una semplice focaccia ripiena, un sugo di carne preparato con un solo pezzo di carne (u Toccu), la Panera artigianale in cialda o coppetta, il pollo alla genovese, un tocco di formaggio ligure come la prescinsêua dal sapore acidulo, lo stoccafisso accomodato, un’insalata, una Fugassa di grano, un piatto di Pansoti, la deliziosa Sarsa de Pigneu (pinoli) o un semplicissimo brodo alla genovese.

Ovunque vi troviate nel cuore della città antica, ogni angolo è pronto a stupirvi con il suo street food e con la semplicità di una trattoria dov’è possibile gustare i sapori della tradizione. Se poi alloggi nel nostro hotel nel centro di Genova tutto sarà ancora più facile. L’Antica Osteria di Vico Palla, le Cantine Squarciafico, la bottega Gran Ristoro e l‘Hostaria Ducale sono alcuni dei migliori punti di ristoro da visitare a Zena, tra innovazione e tradizione

Se viaggi in coppia, scopri il nostro hotel Genova City Center e le camere doppie dei B&B HOTELS con tutti i loro comfort. Se invece arrivi in città per lavoro, trova un hotel vicino all'aeroporto di Genova: sarà più comodo muoverti da e verso il capoluogo ligure. Cerchi invece un hotel vicino ai musei e ai monumenti della città? Nessun problema i B&B HOTELS a Genova sapranno accontentarti e Il servizio Wi-Fi gratuito nei B&B HOTELS è disponibile in ogni camera, per navigare qualunque sia la tua necessità. Magari per scoprire i migliori eventi a Genova e vivere l’atmosfera intrigante della città.

Ma se Genova non basta e preferisci conoscere anche altre straordinarie località turistiche e gastronomiche della regione, allora scopri i nostri hotel in Liguriatrova un hotel per famiglie oppure scopri un hotel di design che sappia soddisfare anche i tuoi gusti estetici: consulta la disponibilità, prenota la tua stanza e preparati a vivere una vacanza all’insegna del relax e del gusto, al miglior rapporto qualità prezzo.

E dopo aver visto il meglio in Liguria, se hai ancora voglia, energia e tempo libero... si riparte! Scegli una nuova meta e trova gli alberghi in Italia dove soggiornare per la tua prossima destinazione. Noi di B&B HOTELS ti aspettiamo.