Menu opener
Close
Scegli una città o un hotel ed inseriscilo nel campo qui sopra.
Nessun suggerimento
Seleziona un periodo inferiore a 21 giorni
Seleziona una data successiva

Seleziona un periodo inferiore a 21 giorniSeleziona una data successiva

Arrivo
Partenza
Area dedicata ad Aziende e Agenzie
  • Wetzlar Hotel B&B
  • 04/08/202005/08/2020
  • 1 camera, 1 adulto
  • 1 camera, 1 ospiti

Wetzlar, 1 hotel

Wetzlar, la città dell’ottica e di Goethe

La città di Wetzlar, nell’Assia, è nota in particolare per due motivi: Anzitutto ha acquisito la fama di città dell’ottica, in seguito alla produzione in città della prima macchina fotografica portatile per Leica da parte di Oskar Barnack nel 1925. Ancora oggi la Leica Camera AG ha sede in città e attrae visitatori da tutto il mondo. In secondo luogo è associata a Goethe, poiché il poeta tedesco ha trascorso del tempo in città nel 1772, traendo ispirazione per la sua opera fondamentale, “I dolori del giovane Werther”. Esistono ancora svariati edifici storici risalenti a quell’epoca, e ciò consente ai visitatori di fare un tuffo nel passato. È facile capire perché i visitatori siano attratti dal centro storico della città, ancora oggi in così buone condizioni.

Centro storico di Wetzlar

Ponte di Old Lahn: Wetzlar nel Medioevo
C’è molto da scoprire passeggiando per i pittoreschi vicoli del centro storico. Le case così ben conservate, i mercati medievali e i negozietti a ridosso del fiume Ufer offrono ai visitatori numerosi spunti. I sei musei della città, dedicati alla cultura, alla letteratura e alla storia della città, si trovano tutti nel centro storico di Wetzlar. Nessuna visita può definirsi tale senza una passeggiata sul ponte di Old Lahn. Costruito nel 1288, è fra i ponti più antichi dell’Assia.

Fai un giro a Wetzlar: goditi la cattedrale e l’architettura
Un altro, ottimo spunto è la cattedrale di Wetzlar, che gode di una posizione prominente nel cuore del centro storico ed è una fra le principali attrazioni cittadine. La costruzione della cattedrale è stata avviata nel 1230 ed è ancora oggi incompleta. Gli edifici sorprendono per l’uso di varie tecniche costruttive di epoca medievale. Si ravvisano numerosi stili architettonici diversi, dal gotico al tardo-romantico.

Musei a Wetzlar: Sulle orme di Goethe
Fra i sei musei della città figurano due musei letterari, dedicati alle opere di Goethe a Wetzlar. Il Lottehaus è un museo dedicato alla memoria di Charlotte Kestner (nata Buff), che Goethe incontrò la prima volta nel corso del suo soggiorno a Wetzlar e che diventò oggetto del suo affetto non corrisposto. Le esperienze del poeta ispirarono il libro “I dolori del giovane Werther”, di cui Lotte è protagonista. Il Jerusalemhaus, invece, è dedicato alla memoria di Karl Wilhelm Jerusalem, un altro conoscente di Goethe. Jerusalem si tolse la vita in questo edificio, apparentemente a causa di una storia d’amore fallita, ispirando il personaggio di Werther.

Musei a Wetzlar: Sulle orme di Goethe
Fra i sei musei della città figurano due musei letterari, dedicati alle opere di Goethe a Wetzlar. Il Lottehaus è un museo dedicato alla memoria di Charlotte Kestner (nata Buff), che Goethe incontrò la prima volta nel corso del suo soggiorno a Wetzlar e che diventò oggetto del suo affetto non corrisposto. Le esperienze del poeta ispirarono il libro “I dolori del giovane Werther”, di cui Lotte è protagonista. Il Jerusalemhaus, invece, è dedicato alla memoria di Karl Wilhelm Jerusalem, un altro conoscente di Goethe. Jerusalem si tolse la vita in questo edificio, apparentemente a causa di una storia d’amore fallita, ispirando il personaggio di Werther.

Attività ricreative a Wetzlar e dintorni

Burg Kalsmunt: Il miglior punto d’osservazione di Wetzlar
Fra i sei musei della città figurano due musei letterari, dedicati alle opere di Goethe a Wetzlar. Il Lottehaus è un museo dedicato alla memoria di Charlotte Kestner (nata Buff), che Goethe incontrò la prima volta nel corso del suo soggiorno a Wetzlar e che diventò oggetto del suo affetto non corrisposto. Le esperienze del poeta ispirarono il libro “I dolori del giovane Werther”, di cui Lotte è protagonista. Il Jerusalemhaus, invece, è dedicato alla memoria di Karl Wilhelm Jerusalem, un altro conoscente di Goethe. Jerusalem si tolse la vita in questo edificio, apparentemente a causa di una storia d’amore fallita, ispirando il personaggio di Werther.

A piedi, in bici o in canoa? Wetzlar ha molto da offrire alle persone più attive!
Fra i sei musei della città figurano due musei letterari, dedicati alle opere di Goethe a Wetzlar. Il Lottehaus è un museo dedicato alla memoria di Charlotte Kestner (nata Buff), che Goethe incontrò la prima volta nel corso del suo soggiorno a Wetzlar e che diventò oggetto del suo affetto non corrisposto. Le esperienze del poeta ispirarono il libro “I dolori del giovane Werther”, di cui Lotte è protagonista. Il Jerusalemhaus, invece, è dedicato alla memoria di Karl Wilhelm Jerusalem, un altro conoscente di Goethe. Jerusalem si tolse la vita in questo edificio, apparentemente a causa di una storia d’amore fallita, ispirando il personaggio di Werther.

Trattarsi bene a Wetzlar: Gastronomia e mercati
Wetzlar vanta un’ampia offerta culinaria: Nel centro storico, in particolare, sorgono numerosi e variegati ristoranti, caffè, birrerie all’aperto e pub, in cui gustare specialità regionali e internazionali. Si raccomanda in particolare una visita all’Hörnsheimer Eck, il più antico ristorante del centro storico.

Per gustare dei prodotti freschi, invece, l’ideale è visitare i mercati settimanali di Wetzlar. Soprattutto quello nella piazza della cattedrale (tutti i sabati dalle 8 alle 14:00). A Wetzlar ci sono anche dei mercati stagionali imperdibili: A ottobre il Gallusmarkt di Wetzlar attrae innumerevoli visitatori con le sue oltre 150 bancarelle, oltre ad attrazioni e giostre varie. Dalla fine di novembre alla fine di dicembre i visitatori possono godersi il mercato di Natale nella piazza della cattedrale, assaggiare prelibatezze stagionali e pattinare sul ghiaccio.

Spostarsi in città
La maggior parte delle attrazioni della città si trovano in centro storico, quindi è molto semplice esplorarle tutte a piedi. In alternativa il Citybus di Wetzlar collega tutte le attrazioni alla stazione ferroviaria e al centro storico. Lungo il tragitto si trova anche il popolare centro commerciale Forum Wetzlar. I biglietti del Citybus hanno prezzi molto ragionevoli: Un biglietto di sola andata costa 0,50€, un biglietto per un gruppo di 3 persone costa 1€.

Indicazioni per Wetzlar
Wetzlar si trova in una posizione comoda, raggiungibile in auto, treno o aereo. Il modo migliore per arrivare in città è percorrere la A45 o la E41 in auto. Chi viaggia in treno può usufruire di numerosi collegamenti regionali ed espressi, oppure prendere un Intercity e scendere a Wetzlar, fra Münster e Francoforte sul Meno. Per chi viaggia in aereo è più conveniente arrivare a Francoforte (a circa 70 km di distanza) e poi prendere l’Intercity per Wetzlar.