Menu opener

Cosa vedere a Treviso

Treviso non è solo una località del Veneto strategica per la vicinanza a Venezia, ma è una delle città più belle d’Italia, anche se purtroppo però viene spesso sottovalutata. Ciò che molti non sanno è che qui si possono scoprire bellissimi paesaggi da ammirare e atmosfere calme ed armoniose per godersi una fuga dalla frenesia quotidiana. E’ anche conosciuta come “città dei due fiumi”: il Cagnan e il Sile, che le conferiscono quel tocco romantico che la caratterizza. 
Il B&B Hotel Treviso è comodissimo per visitare la città poiché situato a 5 minuti a piedi da Piazza dei Signori, quindi perfetto se desideri trascorrere qualche giorno in città.

Visitare il centro storico di Treviso 

Parti dal centro storico: Piazza dei Signori, cuore di questa piccola città. Qui si trovano i tre edifici più belli e famosi: Palazzo dei Trecento, Torre Civica e Palazzo del Podestà.
Attraverso via Calmaggiore si arriva dritti al Duomo di Treviso, conosciuto anche come Cattedrale di San Pietro Apostolo, un’antica chiesa in stile romanico. Calmaggiore è la via più caratteristica di Treviso.
Non solo fa da collegamento tra la parte religiosa e quella politica della città, ma è anche e soprattutto la via dello shopping, grazie ai numerosi negozi che sono diventati nel tempo un punto di riferimento per gli amanti della moda. Non mancare poi di fermarti a visitare il cortile di Palazzo Zignoli e la famosa Fontana delle tette, chiamata così perché raffigura proprio un busto femminile dal quale sgorga dell’acqua. La statua che si può ammirare all’esterno è purtroppo solo un’imitazione, poiché la versione originale è custodite all’interno del già citato Palazzo dei Trecento: la fontana veniva utilizzata per far sgorgare del vino rosso da un seno e del vino bianco dall’altro ogni volta che veniva eletto un nuovo sindaco, come simbolo per festeggiare.

Treviso, i suoi pittoreschi vicoli e canali

Un  ulteriore consiglio che ci sentiamo di darti, e forse il più importante, è però questo: visitare Treviso significa soprattutto perdersi per i vicoletti nascosti e scoprire ogni volta scorci meravigliosi e spesso sconosciuti. Conosciuta anche come “la piccola Venezia”, per via dei suoi numerosi e suggestivi canali originati dai corsi d’acqua principali della città, Treviso ti conquisterà grazie alla sua storia e alle sue tradizioni.
Tra le esperienze che non puoi perdere c’è quella del mercato del pesce, situato nell’isola di Pescheria, uno dei punti più caratteristici del centro storico. Proprio qui si celebra ogni anno la festa dei Buranelli, un’occasione per gustare buon cibo e ascoltare buona musica.