Menu opener

Cosa vedere a Firenze: i posti più incantevoli da visitare

Firenze è una delle città d’arte italiane più conosciute e visitate al mondo ed è conosciuta come la culla del Rinascimento; oltre agli edifici, ai musei e ai monumenti più famosi, offre angoli meno conosciuti ma non per questo meno suggestivi. Sul sito B&B Hotel trovi consigli su cosa vedere a Firenze e itinerari turistici per vivere nel migliore dei modi il capoluogo toscano.

Quali sono i monumenti storici, i musei, le chiese e gli edifici architettonici da visitare a Firenze?

La domanda “cosa visitare a Firenze?” è complessa, vista la ricchezza di bellezze presenti nel centro cittadino e non solo, disponibili in ogni stagione e adatte a tutte le età. Le piazze e i monumenti si animano sia in estate, con festival ed eventi anche sui lungarni (le rive dell'Arno), sia in inverno, con i mercatini di Natale. Di seguito, una lista dei luoghi principali da non perdere da inserire nel tuo tour della città.

  • Piazza del Duomo, con la Cattedrale di Santa Maria del Fiore (e la splendida cupola opera del Brunelleschi), il Campanile di Giotto e il Battistero di San Giovanni;
  • Palazzo Vecchio, con i suoi saloni e la Torre di Arnolfo;
  • Basilica di Santa Croce, uno dei massimi esempi di stile gotico in Italia e Basilica di Santa Maria Novella
  • Ponte Vecchio, uno dei luoghi più romantici di Firenze, con le sue botteghe orafe;
  • Galleria degli Uffizi che ospita le opere d'arte dei grandi pittori italiani: Botticelli, Leonardo da Vinci, Caravaggio, Michelangelo suddiviso in tre piani che raccontano attraverso documenti e reperti la vita e le opere del Sommo Poeta
  • Loggia della Signoria, monumento storico che si trova in piazza della Signoria
  • Palazzo Pitti, il più grande dei palazzi fiorentini e luogo di importanti eventi di moda a Firenze;
  • Galleria dell’Accademia, dove è esposto il David di Michelangelo;
  • Giardini di Boboli, talmente belli da diventare un esempio per i giardini di tante regge italiane e straniere; 
  • Piazzale Michelangelo, per osservare la città dall’alto.
  • Cappella Brancacci, nella Chiesa di Santa Maria del Carmine
  • Museo Casa di Dante, suddiviso su tre piani che raccontano attraverso documenti e reperti la vita e le opere del Sommo Poeta
  • Fontana del Nettuno, con la statua centrale di Bartolomeo Ammannati situata in piazza della Signoria
  • Museo Bellini, che ospita una delle più prestigiose collezioni private d'arte
  • Basilica di Santo Spirito, una delle principali basiliche della città

Cosa mangiare e dove dormire a Firenze?

La cucina fiorentina è improntata ai sapori decisi e appaganti. Gli elementi fondamentali dei piatti tipici sono il pane toscano (senza sale, per non coprire il sapore delle pietanze), l’olio extra vergine d’oliva, la carne, i legumi e il Chianti. Tra i piatti imperdibili, troviamo la pappa al pomodoro, la ribollita, la trippa, il lampredotto, la selvaggina arrostita o brasata e, naturalmente, la fiorentina. Numerosi sono i ristoranti e le trattorie dove potrete godervi queste prelibatezze, oppure per gli amanti dello Street Food tappa imperdbile è l'Antico Vinaio, divenuto uno dei simboli culinari della città per le sue schiacciate.

Per chi invece volesse rimanere in hotel è possibile trovare nell'area B&B Shop tante proposte di primi e secondi da riscaldare. Chiedi maggiori informazioni allo staff dell'hotel.

Come tutte le città d’arte, anche Firenze offre diverse soluzioni per dormire. Chi è alla ricerca di un hotel che coniughi alla perfezione comodità ed economicità può rivolgersi alle cinque strutture B&B Hotel a Firenze che, con le loro diverse collocazioni, possono veramente soddisfare le esigenze sia di chi viaggia solo per svago, sia di chi vuole coniugare lavoro e cultura.

Scopri tutti i nostri hotel a Firenze :