Menu opener

Cosa vedere a Trieste: luoghi e attrazioni da scoprire

Trieste è una città cosmopolita, impregnata dei fasti asburgici e degli incroci linguistici e religiosi che hanno caratterizzato la storia del Friuli Venezia Giulia. Il B&B Hotel ti consiglia cosa vedere a Trieste per non perdere nemmeno una delle bellezze e dei monumenti legati all’anima mediterranea e mitteleuropea della città.

Quali sono i luoghi di interesse da visitare a Trieste?

  • Piazza Unità d’Italia: la più bella delle piazze triestine (la più grande sul mare in Europa, con il Molo Audace lungo oltre 200 metri) è sede dei palazzi che testimoniano la storia cittadina (tra gli altri, Palazzo del Lloyd triestino, Palazzo Mondello e Palazzo del Governo). 
  • Palazzo del Comune: interessanti la sua facciata monumentale e le campane che Mantova regalò a Trieste alla fine della Grande Guerra.
  • Castello di San Giusto: situato sula collina, nella zona della “città vecchia”, è un ottimo punto panoramico sul golfo. È una fortezza voluta dagli Asburgo e ospita due dei musei civici triestini.
  • Cattedrale di San Giusto: nata dall’unione di due antiche chiese preesistenti, ha cinque imponenti navate e decorazioni musive antiche e moderne.
  • Chiesa di San Nicolò: greco-ortodossa, è l’esempio della tranquilla convivenza di diverse religioni all’interno della città.
  • Risiera di San Sabba: lo stabilimento per la pilatura del riso fu utilizzato dai nazisti sia come campo di prigionia e di smistamento, sia come luogo di esecuzione e cremazione. Attualmente, è un museo atto a ricordare quel triste e buio periodo storico.
  • Castello Miramare: simbolo di Trieste, la residenza voluta da Ferdinando Massimiliano d’Asburgo conserva gli arredi originari e, grazie alla sua splendida posizione e al magnifico parco che lo completa, è un edificio da non perdere.
  • Nei dintorni della città, si trovano altre interessanti attrazioni, come il Castello di Duino.
  • Trieste è perfetta anche per un weekend al mare, con le spiagge che costellano il lungomare, da Miramare fino a Muggia, il borgo che conserva tracce della dominazione di Venezia.

Cosa mangiare e dove dormire a Trieste?

La cucina triestina è un mix di sapori mediterranei e dalmati. Alla pasta condita con pesce e molluschi, alle sarde in saor e al baccalà si uniscono, infatti, il gulash, i cevapici (polpette) e le carni condite con salsa al rafano. La vera chicca di Trieste, però, è il caffè. I caffè storici, un tempo frequentati da Joyce, Svevo e Saba conservano il loro fascino e propongono tanti tipi di caffè.

Se stai preparando il tuo soggiorno nel capoluogo friulano e cerchi dove alloggiare, scopri il nostri hotel a Trieste, perfetto per visitare la città, perché molto vicino al centro e alle fermate dei mezzi pubblici.