Menu opener

Cosa vedere a Savona: i migliori itinerari consigliati

Savona è una cittadina interessante, che coniuga storia, cultura e contemporaneità. Il centro storico di Savona, infatti, è ricco di interessanti palazzi storici ma non mancano costruzioni moderne, soprattutto nella zona del nuovo terminal crocieristico.

Il B&B Hotel della città ti fornisce idee di viaggio e spunti su cosa vedere a Savona.

Quali sono i principali monumenti e le più belle attrazioni di Savona?

  • Fortezza del Priamar: è uno dei simboli della città di Savona; costruita nel ‘500 dai genovesi, è stata ristrutturata e ospita eventi e mostre temporanee. Nella Loggia del Castello Nuovo ha sede il Museo Archeologico.
  • Cappella Sistina: voluta da Papa Sisto IV, presenta affreschi del ‘400 ed è situata accanto alla Cattedrale S. Maria Assunta, con affreschi di scuola genovese e savonese e un prezioso organo.
  • Pinacoteca civica: le opere esposte illustrano il percorso artistico a Savona e in Liguria dal XIV al XX secolo e si uniscono al Museo della Ceramica.
  • Torre del Brandale: detta anche “Campanassa”, si trova di fronte alla parte più antica del porto, come le Torri Corsi e Guarnieri. Le Torri di Savona, infatti, erano più di cinquanta.
  • Torre di Leon Pancaldo: all’imbocco del porto, guida verso il centro storico e i suoi vicoli attraverso Via Paleocapa, una delle vie dello shopping cittadino. 
  • Piazza Mameli: da visitare alle 18.00, quando la campana dedicata ai caduti di tutte le guerre si mette a suonare e tutto intorno il traffico e i pedoni si fermano in segno di rispetto.
  • Darsena: oltre agli attracchi per le barche dei pescatori, presenta le banchine per i mezzi da diporto turistico. Accanto alla darsena si trova il modernissimo “quartiere di vetro”, ricco di locali e ristoranti.
  • Teatro Sacco: è il teatro storico più antico di Savona, il primo costruito in città.
    Spiagge: le tante bandiere blu assegnate al mare di Savona confermano la vocazione balneare della città.

Cosa mangiare e dove dormire a Savona?

Oltre ai sapori tipici liguri come il pesto, i ravioli di borragine e il minestrone di verdure, Savona presenta alcune specialità tipiche: la panissa, realizzata con farina di ceci e servita a fette dentro a un panino, la farinata (bianca o di ceci) e la burridda di stoccafisso. La provincia vanta un presidio Slow Food, il chinotto.

Per dormire a Savona, visitarla e gustare le specialità, il nostro hotel a Savona è la soluzione ideale, grazie alla sua posizione vicino sia al centro sia alle spiagge. Affidati ai consigli del nostro staff per scoprire cosa visitare in città e i posti migliori in zona in cui assaggiare prelibatezze culinarie del posto.