Menu opener

Cosa vedere a Como e dintorni: i luoghi da non perdere

Como, che dista solo un’ora da Milano, è una città che unisce arte, cultura e natura, perfetta per un weekend romantico o per una vacanza in famiglia. Per sapere cosa visitare a Como, rivolgiti al personale del B&B Hotel a Como, ti guiderà nella scoperta delle bellezze del centro storico e ti fornirà tante idee per una gita sulla sponda occidentale del lago!

 

Quali sono i monumenti e gli edifici storici da vedere a Como?

Tra le mura medievali, la città di Como racchiude un notevole patrimonio storico, da ammirare in una giornata o da godersi per un weekend o una vacanza di più giorni. Il centro storico, che si trova accanto al lungolago, comprende il Tempio Voltiano, dove apprendere interessanti notizie su Alessandro Volta e le sue invenzioni e scoperte scientifiche. Anche il Duomo di Como, con la preziosa collezione di arazzi di varie epoche e dipinti cinquecenteschi, e la medievale Chiesa di San Fedele meritano una sosta. Via Plinio, dedicata ai due personaggi di epoca romana più illustri di Como, Plinio il Vecchio e Plinio il Giovane, conduce a piazza Cavour, l’antico porto medievale interrato per creare un luogo per riunirsi. Palazzo Terragni, splendido esempio di architettura razionalista, è a portata di mano, così come Porta Torre, la più imponente delle torri medievali rimaste. A Pochi minuti dal centro, la Funicolare Como-Brunate, che permette di osservare il lago dall’alto. Una volta arrivati, è possibile passeggiare tra belle ville liberty e scoprire scorci mozzafiato sul Lario e sulle Alpi. Tornati nella città di Como, con una piacevole passeggiata sul lungolago si giunge a Villa Olmo che, con la sua architettura neoclassica, offre al visitatore interessanti mostre e un parco con piante rare e bellissime serre. Tra le cose da vedere a Como, infine, non bisogna dimenticare la Basilica di Sant’Abbondio, splendido esempio di architettura romanica lombarda con la facciata in pietra di Moltrasio e un bel ciclo di affreschi del 1300, e il museo dedicato alla seta, da sempre pietra portante dell’economia comasca.

Quali attrazioni si possono vedere dal Lago di Como?

Dopo una bella passeggiata sul lungolago, è possibile salire su un battello per esplorare le località e le bellezze della sponda occidentale del Lago di Como, come per esempio Bellagio, la “perla del lago di Como”, Cernobbio e l’Isola Comacina. Anche le ville storiche (tra tutte, Villa Carlotta, a Tremezzo, e Villa Balbianello, spesso usata come set cinematografico), con i loro giardini, fontane e giochi d’acqua sono a disposizione dei visitatori. 

Cerchi una sistemazione in zona? Scopri i nostri hotel a Como!